L’idea e le esigenze

La struttura e l’organizzazione
Area Direzionale

Dipartimento di Gestione e Coordinamento
Area Ricerca

Il Progetto Dimostratore
Obiettivi
Articolazione
Area Diagnostica
Area Conservazione e Valorizzazione
Area Promozione e Fruzione

 
 
 
Il patrimonio di Beni Culturali ed Ambientali della Regione Campania è di valore inestimabile sul piano mondiale e nel contempo ha grandi potenzialità come importante risorsa di sviluppo compatibile della Regione. La conservazione del patrimonio contribuisce sia ad aumentare l’occupazione ed a migliorare il quadro visivo/percettivo di vita (e quindi la capacità di attrazione di un’area per nuove attività), sia a riprodurre le radici di una comunità, a vivificare il sentimento di appartenenza, a promuovere valori culturali e relazionali partendo da valori storici/artistici/ambientali: a promuovere, cioè, un nuovo equilibrio tra innovazione/sviluppo e memoria/radici.

È indispensabile che si possa procedere ad un’integrazione tra i valori culturali ed ambientali con i valori economici e sociali, dove gli uni concorrano agli altri in una Regione nella quale il “capitale manufatto culturale e ambientale” rappresenta una delle risorse più importanti ed in grado di conferirle un vantaggio comparativo nella competizione economica.

Nell’ultimo decennio si è manifestato un grande interesse scientifico nel campo della Conservazione, Valorizzazione e Fruizione dei Beni Culturali ed Ambientali dando luogo ad un ampio ventaglio di ricerche, sia teoriche sia applicate, che hanno coinvolto numerosi settori dell’Ingegneria e delle Scienze Naturali, Fisiche e Matematiche. Questo nuovo atteggiamento culturale ha imposto un’osmosi con settori scientifici quali le discipline storiche in generale e la storia dell’architettura in particolare al fine di pervenire ad una visione interdisciplinare della strategia che presiede, ad esempio, alla Conservazione del Patrimonio costruito.

L'obiettivo del Centro di Competenza è stato quello di mettere in collegamento organico domanda e offerta di innovazione, di elaborare nuovi approcci, nuove metodologie e nuovi strumenti per promuovere la conservazione del patrimonio culturale/ambientale, tenendo conto dei fabbisogni espressi dalle imprese e dagli utilizzatori, nel quadro di strategie di sviluppo sostenibile della Regione Campania.

In definitiva missione del Centro è stata quella di porsi quale riferimento di supporto tecnologico e di consulenza, mediante lo sviluppo di attività di ricerca, il trasferimento dei risultati, la messa a disposizione delle proprie infrastrutture, sia per le istituzioni cui è affidato il compito di tutela e gestione sia per le imprese che si propongono per gli interventi di conservazione, valorizzazione e fruizione

Torna sopra